I Nostri Bestsellers

Scopri tutti i nostri prodotti

organizzare armadio neonato

Organizzare armadio neonato: i migliori consigli pratici

Organizzare l’armadio del neonato è un compito che richiede attenzione e preparazione. Rispetto ai nostri guardaroba, quello di un bimbo è molto più pieno, dato che a quell’età i piccoli hanno tantissimi vestiti che devono essere sistemati.

I bimbi durante il primo anno di vita, infatti, si sviluppano ad una velocità elevata, tanto da richiedere un cambio abiti ogni 2-3 mesi. E con tutti i vestiti che si accumulano, è importante per una mamma pianificare tutto quanto alla perfezione!

Come organizzare l’armadio di un neonato?

Ordinare i vestiti per tipo e taglia

Il primo passo per organizzare l’armadio del bambino è ordinare i vestiti per tipo e taglia. In questo modo saprai esattamente dove si trovano gli abitini e come sono sistemati nel guardaroba del piccolo.

Può essere una mossa intelligente comprare alcune scatole di plastica o degli organizer per armadio, perfetti per riporre piccole cose come i calzini, i bavaglini e molto altro ancora.

Utilizzare contenitori e scatole

Come ti abbiamo anticipato poco sopra, l’utilizzo di scatole e organizer può dare una grossa mano d’aiuto alla mamma e al papà. Anzi, diventeranno fondamentali per organizzare i vestiti del bambino, evitando che possano stropicciarsi o perdersi nelle “profondità” del guardaroba.

Un altro vantaggio è questo: la possibilità di riporre i vestiti che il bimbo utilizza più di frequente, così da avere la certezza di “pescarli” quando ti serviranno. Prima di andare avanti, sappi che conviene scegliere delle scatole con una sezione trasparente, per vedere cosa contengono!

Etichettare le scatole

Per rendere le cose ancor più semplici, puoi etichettare le scatole, così da sapere esattamente quali tipologie di vestiti o accessori troverai al loro interno. In questo modo non dovrai controllare ogni scatola tutte le volte che ti serve qualcosa.

Disporre vestiti e accessori

Quando si organizza l’armadio del neonato, è consigliabile sistemare in prima fila gli abiti e gli accessori che ci servono ogni giorno. Così facendo, mamma e papà eviteranno di perdere del tempo prezioso, sapendo che di fronte troveranno sempre l’occorrente per il vestiario quotidiano del bambino.

Dedicare uno spazio per i giochi

Oltre ai vestiti, anche i giocattoli meritano un piccolo spazio nell’armadio. Noi ti consigliamo di ricavare un’area nel guardaroba appositamente pensata per i giochi, così da non creare il caos.

Per l’organizzazione dei giochini si possono usare scaffali, ceste o i classici cassettoni di vimini. La cosa più importante è che i giochi del bambino siano in ordine, e facili da prendere!

Come organizzare l’armadio del neonato in hotel?

Se viaggi con il bimbo al seguito e soggiornerete in hotel, anche in questo caso è fondamentale sapere come organizzare i vestiti del bambino nell’armadio. Ecco come fare!

  • Svuota la valigia e metti i vestiti sul letto
  • Organizzali al solito per tipo e taglia
  • Piegali e mettili dentro gli organizer per armadio
  • Sistema tutto in modo da trovare facilmente ciò che ti serve

Nell’armadio conviene inserire soltanto i vestiti “urgenti”, quindi quelli che il bimbo usa più di frequente. Gli altri abiti, invece, possono essere conservati in valigia senza problemi.

Come organizzare l’armadio del neonato col fai da te?

Puoi ad esempio riutilizzare un vecchio appendiabiti, oppure scegliere un appendino salvaspazio, che ti permette di ottimizzare l’armadio.

Per quel che riguarda i giocattoli, puoi usare dei vecchi cesti colorati, anche se conviene sempre organizzarsi con scatole di “nuova generazione”, molto più pratiche e utili.

Vuoi un altro consiglio? Puoi usare le mollette colorate per appendere i vestiti del bambino: i colori funzioneranno come una sorta di etichetta, così potrai trovare subito quello che stai cercando!

Come organizzare l’armadio dei bambini?

Quando il bimbo cresce, arriva il momento di fare un po’ di decluttering e di riorganizzare l’armadio, per adeguarlo alle nuove esigenze. Ecco alcuni consigli utili!

  • Svuota il guardaroba, e approfittane per aerarne l’interno
  • Prendi gli abiti e gli accessori che il bimbo non usa più e mettili da parte
  • Prendi i capi ancora validi e suddividili per tipologia e stagione
  • Organizzali usando le scatole e le solite etichette

I vestiti che il bimbo non usa più possono essere conservati in sacche o scatole, e regalati a chi ne ha bisogno. In alternativa puoi smaltirli nell’indifferenziata, usando sacchetti trasparenti!

Altri articoli consigliati per te:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post