I Nostri Bestsellers

Scopri tutti i nostri prodotti

decluttering casa

Decluttering casa: 5 progetti per fare ordine in modo veloce

Il decluttering in casa è importante perché può contribuire a creare uno spazio più organizzato e funzionale. Quando l’abitazione è disordinata, può essere difficile trovare gli oggetti e muoversi, il che può portare anche ad un senso di frustrazione e alla mancanza di produttività.

Sbarazzarsi delle cose inutili può aiutare a risolvere questi problemi, aumentando lo spazio disponibile ed eliminando le distrazioni. Inoltre il decluttering, secondo la filosofia Zen, può addirittura migliorare la chiarezza mentale e la concentrazione. Ecco perché oggi scopriremo insieme 5 progetti per fare ordine in modo veloce.

Fare il decluttering in casa: 5 progetti rapidi e semplici

1. Riordina i ripiani della tua cucina

I ripiani della cucina, per qualche ragione, sembrano attirare il disordine come calamite. Ma ci sono alcuni trucchetti che puoi sfruttare, per fare ordine e per allontanare il caos e lo stress. Ecco alcuni consigli utili:

  • Raggruppa tutti gli oggetti che hanno la stessa finalità, come ad esempio le pentole o le spezie, raccogliendoli in un unico posto.
  • Compra delle scatole, dei cestini o degli organizer adatti per contenere gli oggetti che “ingolfano” i ripiani della tua cucina.
  • Utilizza il retro delle ante degli armadi per appendere oggetti come grembiuli o guanti da forno, insieme a tutti gli accessori che non vorresti in bella vista.

2. Sbarazzati dei vecchi vestiti

Approfitta del decluttering in casa per liberarti dei vestiti che non usi più, o che non ti stanno più bene. Si tratta di oggetti dei quali puoi tranquillamente sbarazzarti, creando spazio extra e facendo ordine.

  • Prendi i capi che si trovano nel tuo armadio, disponili sul letto e inizia a fare una cernita.
  • Esamina ogni singolo vestito e decidi se tenerlo o meno, valutando se ti entra ancora, o se è troppo logoro.
  • Sii spietato. Se non indossi quell’abito da uno o due anni, è probabile che non lo indosserai mai più, quindi è inutile tenerlo con te.

3. Organizza il tuo mobiletto del bagno

Gli armadietti del bagno tendono a riempirsi oltre misura, un prodotto dopo l’altro, complicandoti la vita quando cerchi degli articoli specifici. Ricorda che l’organizzazione in bagno è fondamentale sia per risparmiare tempo la mattina, sia per godersi un attimo di pace e di relax. Cosa puoi fare per migliorare la situazione?

  • Compra un set di mensole per il bagno, e usale per sistemare gli oggetti che usi più spesso, dalle lozioni ai prodotti per l’igiene personale.
  • Tira fuori tutti gli oggetti dagli armadietti del bagno e, come al solito, fai una selezione dividendoli per categoria.
  • Butta tutto quello che è inutile o che è scaduto.

4. Regala i giocattoli inutilizzati

Quando i bambini diventano troppo grandi per i giocattoli, è importante eliminare i loro giochini per liberare spazio. Il decluttering in casa passa anche attraverso il riordino delle stanze dei tuoi bimbi, ed è un’occasione utile anche per passare del tempo con loro. Inoltre, potrai insegnargli come si mette in ordine la cameretta.

  • Chiedi ai bimbi di aiutarti a dividere i loro giocattoli in due pile.
  • Conserva i giochi che i bambini usano ancora, e metti da parte i giocattoli inutili.
  • Regala questi ultimi oppure buttali, se sono in condizioni pessime.

5. Fai ordine nel comodino in camera da letto

Il comodino è uno degli elementi della camera da letto che accumula più disordine. Ecco alcuni consigli per fare un po’ di decluttering e per semplificarti la vita.

  • Limitati all’essenziale sul comodino: una lampada, una sveglia e un libro sono di solito sufficienti.
  • Utilizza piccole scatole o cestini per contenere oggetti come occhiali, creme o il telecomando del televisore.
  • Se il comodino ha dei cassetti, usali per conservare gli oggetti che non usi spesso e che non ti servono nell’immediato.

Decluttering in casa gratis: altri consigli utili

  • Procedi stanza per stanza: questo è il modo più efficace per riordinare la casa e non farsi sopraffare dagli impegni.
  • Procedi per tipologie di prodotto: suddividere gli oggetti in base alle categorie di prodotti ti semplificherà la vita.
  • Sbarazzati di tutto ciò che non ti dà gioia: questo è il principio guida del metodo KonMari di Marie Kondo.
  • Inizia dalla stanza più facile: scegli la stanza che richiede meno tempo per essere ordinata. Questo ti aiuterà a vedere sin da subito risultati concreti, motivandoti.
  • Stabilisci un obiettivo: ad esempio, “voglio riordinare la mia casa in un mese”.
  • Sì ai ricordi, ma solo se felici: alcuni ricordi sono dolorosi ed è meglio liberarsene, mentre gli oggetti che ti riportano a momenti felici possono essere conservati e tenuti.
  • Ciò che non ti serve potrebbe servire a qualcun altro: regala o vendi gli oggetti che non ti servono più.
  • Il segreto del decluttering in casa è nella selezione: quando fai il decluttering, assicurati di selezionare con cura le cose da tenere e quelle da regalare.

Altri articoli consigliati per te:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post