I Nostri Bestsellers

Scopri tutti i nostri prodotti

organizzare il bagno

Organizzare il bagno: trucchi geniali e design minimal contro il disordine

Il bagno è una delle stanze più importanti della nostra casa, ed è anche una delle più complesse da organizzare. Questo perché spesso ci tocca fare i conti con un ambiente angusto, stretto, dove ogni centimetro diventa prezioso. Ci sono però alcune strategie chiave che possono fare una grande differenza, ed ecco i suggerimenti più utili per capire come organizzare il bagno.

Come organizzare il bagno perfetto

1. Tenere solo ciò che serve

Il primo passo per organizzare il bagno è sbarazzarsi di tutto ciò che non serve o non si usa. Esamina tutti i prodotti in bagno e butta via tutto ciò che è scaduto o che non usi più. Può essere complesso liberarsi di alcuni oggetti, ma ricorda che più disordine c’è, più sarà difficile mantenere il bagno organizzato.

2. Mettere insieme gli oggetti simili

Una volta eliminato il superfluo, è ora di iniziare ad organizzarsi seriamente. Un buon sistema per farlo è riporre insieme gli oggetti simili, usando le scatole. Ad esempio, puoi conservare tutti i prodotti per il make up in un posto, e i prodotti per la cura della pelle in un altro. In questo modo sarà più facile trovare ciò che serve, e il bagno avrà un aspetto decisamente più ordinato.

3. Usare i contenitori

Come anticipato poco sopra, i contenitori sono una soluzione perfetta per organizzare bene il bagno. Meglio optare per le scatole trasparenti, in modo da poter vedere facilmente cosa c’è dentro. I contenitori, se etichettati, ti renderanno la vita ancor più semplice, soprattutto la mattina, quando la fretta mette pressione.

4. Sfruttare lo spazio verticale

Un altro consiglio per organizzare il bagno perfetto è sfruttare al meglio lo spazio verticale. Questo può essere fatto appendendo le mensole da bagno alle pareti, o utilizzando degli organizer a borsa da appendere dietro la porta. Una soluzione ideale per riporre asciugamani, prodotti per la pulizia e piccoli elettrodomestici come i phon e le piastre per capelli.

5. Mantenere tutto in ordine

Un bagno organizzato a puntino è sempre un bagno pulito. Dunque devi assicurarti di lavare i sanitari almeno una volta a settimana, di pulire il lavandino dopo averlo usato e di igienizzare il pavimento. L’igiene e la pulizia semplificheranno le operazioni di manutenzione del bagno, e gli daranno un aspetto più ordinato ed elegante.

6. Sviluppare un sistema adatto a tutti

Un altro consiglio, fondamentale per capire come organizzare il bagno, è questo: sviluppare un sistema che vada bene per tutta la famiglia. Non esiste una soluzione perfetta per tutti, quindi è importante prendersi il tempo necessario per capire cosa funziona meglio per voi. Certo, è chiaro che per accontentare ogni membro della famiglia ognuno dovrà accettare dei compromessi.

Come organizzare il bagno di servizio

Il bagno di servizio, nella maggior parte dei casi, ha uno spazio a disposizione decisamente inferiore rispetto al bagno padronale. Questo significa che bisogna ingegnarsi ancor di più, per poterlo organizzare e per mantenerlo in ordine. Ecco alcuni consigli.

  • Installare dei sanitari piccoli: un lavandino più piccolo libererà molto spazio, e lo stesso discorso vale ovviamente per il WC e il bidet.
  • Installare una doccetta per WC: per risparmiare ulteriore spazio, è possibile rimuovere il bidet e installare una comoda e pratica doccetta per il WC.
  • Installare i sanitari sospesi: si tratta di toilette non fissate al pavimento, ma installate a muro. Questa soluzione è perfetta per i bagni piccoli, perché non sporge troppo e lascia più spazio libero, facilitando anche la pulizia dei pavimenti.
  • Utilizzare scaffali: gli scaffali possono essere un ottimo modo per sfruttare lo spazio verticale e tenere in ordine il bagno. Questa regola vale per qualsiasi ambiente, dai bagni grandi fino ad arrivare ai bagni di servizio piccoli.
  • Ganci e cestini: grazie ai ganci, è possibile fissare o appendere dei cestini metallici a rete un po’ ovunque, ad esempio sul laterale del lavello. In questo modo, si può avere tutto ciò che serve a portata di mano senza occupare troppo spazio, come nel caso del phon.
  • Usare una specchiera grande: uno specchio grande aiuterà a far sembrare la stanza più ampia e luminosa, e lo stesso discorso vale per l’applicazione di vernici di colore chiaro alle pareti. Aumentando la percezione degli spazi, il bagno cambierà volto.

Altri articoli consigliati per te:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post