I Nostri Bestsellers

Scopri tutti i nostri prodotti

come preparare la valigia

Come preparare la valigia: consigli e trucchi salvaspazio

Sei in procinto di partire per un lungo viaggio? Allora ti farà comodo leggere i nostri consigli su come organizzare la valigia!

Sì alle vacanze, a patto di organizzarsi sempre come si deve. Non si fa riferimento soltanto al biglietto aereo e alla prenotazione della struttura ricettiva, ma anche all’organizzazione della valigia. Si tratta di un passo fondamentale per poter sfruttare il poco spazio a disposizione in maniera intelligente, cercando di imitare il famoso gonnellino di Eta Beta, in grado di contenere di tutto e di più.

Naturalmente non è un passo facile, ma per fortuna esistono diversi trucchetti che ti semplificheranno di parecchio la vita.

Come fare la valigia: consigli utili e salvaspazio

Ad ogni viaggio la sua “merce”. Che si tratti di una vacanza all’estero o di un viaggio di lavoro, è importante avere sempre le idee chiare su cosa portarsi dietro. Per prima cosa, dunque, piazza tutto sul letto e cerca di organizzare i prodotti per categoria, dalla biancheria ai vestiti, passando per gli accessori elettronici e il beauty case. Fatto questo, avrai una prospettiva completa e potrai organizzare la valigia con intelligenza.

C’è una regola che da anni viene applicata alla preparazione di una valigia “smart”: iniziare dai capi ingombranti e pesanti, che dovranno essere sistemati sul fondo della valigia. Così guadagnerai spazio, ma creerai anche un “cuscino” per ammortizzare eventuali colpi che potrebbero danneggiare le cose più fragili. Ci sono tanti trucchetti che puoi applicare per guadagnare centimetri su centimetri, come arrotolare i calzini e la biancheria intima, e infilarli dentro le scarpe.

Anche le cinture possono essere “occultate”, inserendole ad esempio dentro le camicie. Come fare la valigia senza sprecare spazio utile? Se puoi rinunciare a qualcosa di pesante, non farti troppi scrupoli. Per citare qualche esempio concreto, se il viaggio non è molto lungo puoi portarti dietro soltanto un paio di jeans, sostituendo gli altri con una tuta, che è molto più leggera e può essere compattata meglio.

Naturalmente, una volta che avrai finito di sistemare tutte le cose più importanti, potrai sfruttare tutti i piccoli spazi rimasti vuoti infilando ciò che resta. I dispositivi elettronici ad esempio, ma anche i prodotti beauty, i libri e molto altro. A proposito di libri: se sei un appassionato di letture, meglio evitare quelli cartacei. Gli e-reader occupano decisamente meno spazio e ti mettono a disposizione una libreria infinita!

Gli accessori per organizzare la valigia

Lo spazio non può essere moltiplicato, ma può essere sfruttato ed ottimizzato al massimo, “spremendolo come un limone”. Qui entrano in gioco gli accessori per organizzare la valigia, che sanno come darti una mano d’aiuto fondamentale. Si comincia con un must come gli organizer per valigia. Si tratta di un set composto da un certo numero di sacche e altri accessori, come il beauty case e i porta-oggetti, e che viene utilizzato anche da star del calibro di Marie Kondo (approfondiremo più avanti).

Il kit include sacche di diverse dimensioni, il che presuppone due vantaggi: da un lato puoi scegliere quelle che più si adattano alle misure del tuo bagaglio e alle tue esigenze, e dall’altro potrai “incastrarle” realizzando un vero e proprio puzzle, sfruttando ogni centimetro a disposizione. Dalla biancheria intima ai trucchi, passando per le magliette, i pantaloni, i cavi e i dispositivi elettronici, ti assicuriamo che tutto verrà organizzato come si deve, con logica e con chiarezza.

Un secondo accessorio che può tornarti molto utile sono i sacchi sottovuoto salvaspazio. Quando cerchi di capire come fare la valigia, spesso le peggiori sorprese arrivano giusto alla fine. Magari sei riuscito ad infilare dentro di tutto e di più, ma il bagaglio non vuole saperne di chiudersi, a causa dell’eccessivo spessore. Grazie ai sacchi citati poco sopra, questo non rappresenterà più un problema. I sacchetti, dandoti la possibilità di creare il vuoto aspirando l’aria con la pompetta in dotazione o con l’aspirapolvere, riusciranno a ridurre l’ingombro dei vestiti del 70%!

Come preparare la valigia perfetta: il metodo Marie Kondo

Marie Kondo è una delle principali esperte nel settore dell’organizzazione, e abbiamo già scoperto alcuni punti del suo metodo nella guida sul cambio stagione degli armadi. Il metodo KonMari prevede anche alcune chicche per organizzare la valigia risparmiando tantissimo spazio e ottimizzando al massimo il bagaglio. Noto anche come metodo origami o sushi, questo sistema prevede di piegare in modo particolare i vestiti, arrotolandoli e realizzando dei veri e propri “involtini”.

Questo sistema consente di comprimere al massimo qualsiasi abito morbido, come nel caso delle magliette, dei pantaloncini, delle asciugamani e così via. Naturalmente non può essere applicato a capi rigidi come i jeans. Di contro, il metodo sushi è ottimo per diminuire il rischio che i capi molto morbidi e delicati possano sgualcirsi. Il KonMari in realtà segue alcuni capisaldi che abbiamo già visto nei consigli precedenti, ma che è bene ricordare!

  • Si parte dalla suddivisione per categorie delle cose da sistemare in valigia
  • Una volta che si inizia a fare la valigia, meglio completare l’operazione in giornata e senza pause
  • Bisogna prendere delle decisioni alle volte sofferte, rinunciando a tutti i capi non essenziali e a quelli più pesanti e ingombranti
  • Meglio portare con noi i vestiti che possono combinarsi fra loro, così da creare outfit differenti senza traslocare l’intero guardaroba
  • Qualche rinuncia va fatta anche in ambito make up, dato che si tratta di prodotti alle volte ingombranti
  • Nel metodo Marie Kondo, gli organizer per valigia sono cruciali, dato che consentono una perfetta suddivisione per categorie e una massima ottimizzazione degli spazi
  • Slip e calzini possono essere piegati e inseriti nelle scarpe o – meglio ancora – nelle coppe dei reggiseni
  • Le categorie non devono mai essere mischiate fra loro, per evitare di creare confusione
  • Ricordati di arrotolare a mo’ di involtino i capi, per ottimizzare gli spazi e per ridurre di parecchio il loro ingombro

Come puoi vedere, si può capire come fare la valigia e come prepararla in modo perfetto grazie a qualche trucchetto facile da applicare. Dagli accessori al metodo KonMari, ti assicuriamo che le soluzioni non mancano di certo!

Altri articoli consigliati per te:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post

Restiamo in contatto

Iscriviti alla Newsletter e Ottieni Subito il 10% di Sconto su Tutti i Prodotti!