I Nostri Bestsellers

Scopri tutti i nostri prodotti

come organizzare un armadio piccolo

Come organizzare un armadio piccolo e sfruttare al massimo il poco spazio

Se ti stai chiedendo come organizzare un armadio piccolo, qui troverai tutti i consigli utili per riuscirci!

Non è affatto complicato organizzare un armadio, quando lo spazio a disposizione abbonda. Il vero problema, infatti, emerge quando ci troviamo di fronte alla necessità di sistemare come si deve un guardaroba piccolo, per via dei centimetri che scarseggiano. Nonostante questo, aguzzando l’ingegno ed usando gli accessori giusti, è possibile realizzare degli autentici capolavori di ottimizzazione. Ecco perché oggi ci concentreremo sui migliori consigli per gestire un armadio piccolo, organizzandolo come si deve!

Come organizzare un armadio piccolo

1. Ragionare in verticale

Se l’armadio è piccolo ma alto, hai già a disposizione un’arma che puoi sfruttare a tuo vantaggio: la verticalità. Ragionando in altezza e non in larghezza, infatti, è possibile trovare dello spazio utile laddove sembra non esserci speranza. È possibile allestire una struttura alta e dotata di varie mensole e cassetti, oppure usare gli ordinatori da appendere ai tubi in metallo, per ottenere tantissimi scomparti utili. Di contro, per sfruttare al meglio la verticalità è necessario poter contare su un’altezza pari ad almeno 110 centimetri.

2. Fatti furbo e usa l’ingegno

Non solo altezza, ma anche profondità. Se hai a disposizione una nicchia piccola ma profonda, con una larghezza davvero ridotta all’osso, sappi che puoi comunque sfruttarla per organizzare un armadio piccolo. Come? Semplicemente ordinando un mobile estraibile su misura, da tirar fuori facendolo scorrere sui propri binari. Non si tratta di una soluzione economica, considerando che dovrai ordinarlo e farlo realizzare appositamente per quello spazio. A meno che tu non sia abile con il fai da te!

3. Ottimizzare i ripiani

Un ripiano sistemato a 40 centimetri dal pavimento potrebbe essere utile, per conservare oggetti e scatole ingombranti al di sotto di esso. Ma se non hai questa necessità, diventa soltanto un modo per “mangiare” lo spazio che hai a disposizione. Proprio per questo motivo, il nostro consiglio è di riprogettare da zero l’organizzazione degli spazi interni del guardaroba, facendo molta attenzione all’ottimizzazione dei ripiani. È chiaro, però, che prima di ogni altra cosa dovrai sapere esattamente cosa conterrà il tuo armadio. Per questo motivo, ti conviene fare un po’ di decluttering.

Come sistemare l’armadio piccolo con gli accessori

Gli accessori diventano un must indispensabile, se desideri organizzare un armadio piccolo ottimizzando gli spazi e sfruttandoli al massimo. Le opzioni per fortuna non mancano, dato che possiamo contare su diversi gadget particolarmente adatti per questo scopo. In questo capitolo, dunque, andremo alla scoperta degli accessori migliori per trasformare i limiti in opportunità!

1. Appendini magici

Tanto semplici quanto geniali, gli appendini magici rappresentano una soluzione salvaspazio davvero pazzesca. Di cosa si tratta, esattamente? Questi accessori ti permettono di appendere gli abiti in due modi: o in orizzontale, come quelli classici, oppure in verticale. Basta infatti sganciare un’estremità dell’appendino per farlo “coricare” verso il basso, così da poter ridurre a zero lo spazio fra un vestito e l’altro (un sistema detto a cascata). Anche in questo caso, però, è importante che sia presente un minimo d’altezza.

[box appendini salvaspazio]

Usando questi accessori potrai organizzare un armadio piccolo risparmiando tantissimo spazio, ma senza rinunciare ad un gadget robusto e duraturo. Uno dei vantaggi degli appendini magici, infatti, è la loro capacità di resistere ad un peso intorno ai 40 chili, così da darti la possibilità di appendere anche giubbotti e capi molto pesanti. Bisogna però usarli con criterio, adattandoli ad ogni tipologia di capo appeso. Vuoi qualche consiglio utile?

In verticale o in orizzontale? Tutto dipende dal capo che devi appendere. Quelli delicati, che non vuoi sgualcire, dovrebbero essere sempre tenuti a distanza l’uno dall’altro, quindi ti converrà usare l’appendino in modo classico (orizzontale). Se lo sfregamento non rappresenta un problema, invece, puoi usare il sistema verticale, ad esempio per le magliette.

2. Sacchi sottovuoto

Impossibile non citare i sacchi sottovuoto, preziosissimi alleati per tutti coloro che desiderano organizzare un armadio piccolo sfruttando ogni centimetro disponibile. Anche in questo caso, si parla di prodotti super semplici da capire e da utilizzare. In pratica, una volta inserito il giaccone, il maglione o il piumone dentro al sacco, ti basta usare la pompa manuale in dotazione per creare il sottovuoto. A quel punto, comprimendosi, il sacchetto occuperà molto meno spazio, ma senza rovinare l’abbigliamento!

[box sacchi sottovuoto salvaspazio]

Se desideri fare meno fatica, puoi acquistare una pompa elettrica o in alternativa collegare l’aspirapolvere al bocchettone del sacco. Ricordati però di scegliere un sacchetto con una dimensione adatta per il tipo di vestito che vuoi conservare. Non si tratta comunque di un problema, perché le opzioni a tua disposizione in termini di misure sono in grado di coprire qualsiasi esigenza. Altri vantaggi di questi sacchi? Sono ideali per proteggere i capi dalla polvere, dallo sporco, dalle tarme e dall’umidità.

3. Altri accessori utili da provare

Se devi “rosicchiare” altri centimetri, ci sono altri accessori utili che ti permetteranno di capire come sistemare l’armadio piccolo con il massimo dell’ottimizzazione. Nella lista non possono ovviamente mancare le scatole e gli organizer, da quelli chiusi con finestra fino ai modelli trasparenti, passando per i contenitori aperti. I modelli chiusi sono particolarmente consigliati in caso di armadi umidi o con molta polvere, mentre le scatole aperte sono perfette se non c’è il rischio di muffa a causa dell’umidità.

Volendo puoi organizzarti con altri accessori intelligenti, come i sacchi in tela morbida che possono essere estratti grazie al solito sistema a doppio binario. Sono utili, ad esempio, per contenere gli abiti e i vestiti che hai intenzione di usare il giorno successivo: in sintesi, la mattina avrai subito a disposizione ciò che ti serve, risparmiando tempo e fatica. Un altro accessorio consigliato è la scarpiera a tasche da porta, e che nel nostro caso potrai appendere al tubo metallico del guardaroba!

Le ante dell’armadio possono ospitare anche dei ganci a pioli, a forma di scala, che potrai sfruttare per sistemare accessori come le borsette. I divisori, invece, sono utili per ordinare meglio i vestiti piegati sugli scaffali, e anche questa è una soluzione utile per risparmiare tempo quando vai a caccia di un determinato abito.

Altri articoli consigliati per te:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post